MASSAFRA: IL DANNO E LA BEFFA

Ieri qualcuno si è permesso di dire ai cittadini massafresi di non lamentarsi dei disagi dell’alluvione che ha colpito il paese, definendolo quasi come una sciocchezza, una cosa da niente.

Quando vedo queste, insieme a tante altre immagini, e penso a quelle frasi, la rabbia è tanta…

Volevo consigliare a tutti quelli che hanno classificato l’alluvione che ha colpito Massafra come “una cosa da niente”, quasi qualcosa di poco serio e interessante, di scendere in strada per aiutare noi cittadini a togliere l’acqua dalle nostre abitazioni, aiutarci a riparare le macchine danneggiate e togliere dalle strade detriti, massi e pezzi di asfalto trascinati dalla corrente.

Forse poi, e solo poi, ci si potrà permettere di parlare.

Non voglio entrare nel giudizio su persone in particolare, ma credo che un paese si amministra scendendo in strada, ascoltando la gente, aiutando i cittadini che non ce la fanno, e non facendo post su Facebook…

E invece a Massafra, non solo qualcuno che dovrebbe difendere il popolo si disinteressa, ma pensa anche di avere il diritto di bastonare ingiustamente i propri cittadini.

Penso che la situazione sia abbondantemente sfuggita di mano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...