DIFENDERE I PROPRI OBBIETTIVI

DIFENDERE I PROPRI OBBIETTIVI

Come fare a difendere i propri obbiettivi?

La risposta è davvero molto intrinseca alla domanda stessa.

Oggi è sempre più facile essere distratti da mille idee, proposte, pubblicità etc… Di qui, ne deriva una perdita di concentrazione su quello che è il nostro obbiettivo.

Quello che bisogna fare in questi casi è armarsi di tanta pazienza, e non perdere mai il focus del nostro punto d’arrivo ideale.

Qualsiasi cosa accada, come, ad esempio, la proposta di un lavoro che remunerativamente ci alletta ma che ci svia dalla strada che ci porterà ad essere i migliori in ciò che facciamo.

E attenzione. Quando parlo di lavoro, non intento un lavoro nell’ambito di ciò che ci piace e vogliamo fare, ma di un lavoro che ci porti ad accontentarci di portare il pane a casa senza però fare nulla di ciò che ci piace. O peggio: di ciò in cui possiamo crescere e diventare i migliori.

Quale sarebbe la perdita maggiore?

Non avere 1.000 euro al mese per un paio di anni facendo però ciò che non ci piace, o aspettare, crescere, formarsi e migliorare nel tempo fino a diventare i migliori e portare a casa numeri davvero grossi, facendo ciò che amiamo?

In questo video ti parlo della scelta che ho fatto io.

Rispondi

×
×

Carrello

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: